ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Croazia firma ingresso nell'Unione Europea

Lettura in corso:

Croazia firma ingresso nell'Unione Europea

Dimensioni di testo Aa Aa

La Croazia entra nell’Unione Europea. A Bruxelles è stato firmato il trattato che permetterà al Paese di diventare, dal 1 luglio 2013, il 28esimo Stato membro.

Fino a quella data la Croazia parteciperà come “osservatore attivo” alla maggior parte dei summit europei, e quindi anche a quelli in cui i leader dovranno pronunciarsi sulla concessione dello status di candidato alla Serbia e sull’apertura dei negoziati di adesione con il Montenegro.

L’ingresso in Europa del Paese assicurerà il mantenimento della pace nei Balcani, un’area che porta ancora le ferite della guerra civile, ha detto il presidente croato Ivo Josipovic.

E ha aggiunto: “La Croazia è il primo nuovo Stato membro dell’Unione che nel corso del processo di adesione ha dovuto fronteggiare la difficile eredità della guerra. Questo fa del successo della Croazia qualcosa di ancora più grande”.

A inizio 2012 un referendum dovrà approvare l’ingresso nell’Unione Europea. Secondo i sondaggi il 60% della popolazione è favorevole, ma la minoranza euroscettica sta alzando la voce con manifestazioni, come quella che ha radunato ieri alcune centinaia di persone a Zagabria.