ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Champions: Platini, 'non ci sono dubbi sulla regolarità di Dinamo-Lione'

Lettura in corso:

Champions: Platini, 'non ci sono dubbi sulla regolarità di Dinamo-Lione'

Dimensioni di testo Aa Aa

L’immagine di Vida, difensore della Dinamo Zagabria, che dopo il quinto gol degli avversari strizza l’occhio a Gomis, attaccante del Lione, ha fatto il giro del mondo e insinuato dubbi sul quel 7-1 che ha permesso ai francesi di passare agli ottavi di Champions.

Ma Michel Platini fuga ogni sospetto.

“Se veramente ci fosse stato qualcosa di anomalo, si sarebbe trattato di un’organizzazione davvero complessa, che coinvolgeva i giocatori del Lione, della Dinamo, dell’Ajax e del Real Madrid, tutti gli arbitri, etc. Quindi dobbiamo soppesare bene le parole. Io non ho dubbi sull’integrità della competizione.

Inoltre, il sistema che abbiamo installato in tutta Europa, non ha mostrato nessun’anomalia o possibilità di scommesse illegali su questo match, dunque ogni dubbio è stato chiarito”.

Intanto l’Ajax, che per quei 7 gol dell’OL è stato eliminato dalla competizione, chiederà ufficialmente all’UEFA di aprire un’inchiesta.