ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maastricht festeggia l'unione, Bruxelles cerca di salvarla

Lettura in corso:

Maastricht festeggia l'unione, Bruxelles cerca di salvarla

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella piccola Maastricht olandese è sorta quell’idea di Europa economica e monetaria che proprio ora a Bruxelles si cerca di salvare.

Qui la firma del trattato costitutivo tra 12 paesi, un trattato di neanche vent’anni ma già bisognoso di cure.

Tra gli abitanti, lo scetticismo e le speranze per la moneta unica in pericolo:

“È stata una cosa importante quindi me la ricordo, Ma, come ora vediamo, non ha funzionato”.

“Ho paura che l’euro non sopravviverà”, aggiunge un altro residente, “E se non sopravviverà ci sarà molto disordine e potranno accadere cose non prevedibili. Quindi penso che dovremmo fare il possibile per salvarlo”.

A fragilizzare la moneta unica, l’assenza di una regia economica e politica.

“Abbiamo dovuto lavorare molto duramente per questo”, commenta infine l’imprenditore Tom Westwoudt, “La gente si è abituata. Quindi non si deve tornare alla vecchia valuta. Mai”.

E mentre Mastricht dà il via alle commemorazioni, i 27 a Bruxelles cercano l’antidoto a crisi e speculazioni in una maggiore intesa fiscale e finanziaria e nella revisione dei trattati.