ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin si candida ufficialmente a presidenziali

Lettura in corso:

Putin si candida ufficialmente a presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

Una firma che ha voluto mettere prima possibile, la sua risposta a chi sta manifestando contro i risultati elettorali.

Vladimir Putin ha presentato oggi formalmente la propria candidatura alle presidenziali di marzo 2012.

Il premier ha firmato la documentazione necessaria nella sede della Commissione Elettorale Centrale di Mosca, nel mirino delle polemiche di questi giorni.

Il leader del partito di opposizione liberale Iabloko, Grigory Yavlinsky, ha chiesto le dimissioni del presidente della Commissione e l’annullamento delle legislative di domenica per irregolarità.

“I nostri risultati sono stati falsati in certi seggi. Nel complesso sono stati come minimo dimezzati”, ha dichiarato Yavlinsky, “Conosciamo con precisione i nostri risultati a Mosca e San Pietroburgo: siamo intorno al 20%. Si può verificare tutto ciò facilmente in internet. In molti seggi di Mosca avevamo vinto”.

Tremila persone hanno manifestato nel centro di Mosca a sostegno di Putin, il cui partito Russia unita ha vinto le elezioni ma con un risultato inaspettatamente magro: poco meno del 50% dei voti.

Ma è sicuramente più forte la voce della piazza che si sta ribellando, con oltre 450 arresti nella capitale, a San Pietroburgo e a Rostov. E sono già migliaia le adesioni sui social network per partecipare ad una nuova grande manifestazione “per elezioni oneste” programmata per sabato prossimo.