ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Colombia: proteste a Bogotà contro le Farc


Colombia

Colombia: proteste a Bogotà contro le Farc

In migliaia sono scesi in strada per chiedere la liberazione degli ostaggi e la fine della guerriglia. Questa la reazione dei colombiani al massacro di quattro prigionieri ad opera delle Farc, lo scorso 26 novembre.

A Bogotà la manifestazione più imponente. ‘Basta con la violenza’, ‘Liberateli ora’ gli slogan più intonati da chi mostrava le foto con i volti dei prigionieri, che da anni sono nelle mani dei guerriglieri.

“Rilasciateli ora, senza condizioni – ha detto durante la manifestazione il presidente colombiano, Juan Manuel Santos – Se veramente volete arrivare alla pace, questo è il primo passo per dimostrare l’intenzione di raggiungere un accordo per la pace”.

Le Farc, isolate dalla politica e dall’opinione pubblica, hanno risposto alla protesta dei colombiani liberando 6 soldati tenuti prigionieri nella giungla. Ad oggi, ci sono ancora altri 5 militari e 300 civili in mano ai combattenti delle forze armate rivulutionarie della Colombia.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Compra portoghese, ecco il Natale a Lisbona