ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bulgaria: agricoltori in piazza contro tagli a sovvenzioni

Lettura in corso:

Bulgaria: agricoltori in piazza contro tagli a sovvenzioni

Dimensioni di testo Aa Aa

No ai tagli alle sovvenzioni all’agricolura, dimissioni del ministro competente e di quello delle Finanze. Sono queste le richieste dei circa 3.000 cittadini bulgari scesi per le strade della capitale Sofia.

Una manifestazione alla quale hanno preso parte in primo luogo produttori di grano arrivati da tutto il Paese. La manifestazione da seguito alle iniziative già prese la scorsa settimana, come il blocco delle principali arterie stradali e di due punti di frontiera.

“Non stiamo protestando tanto per i soldi quanto per l’amoralità dei nostri politici. La Bulgaria ha bisogno di un programma per lo sviluppo agricolo” dice Dimitar Dimitrov, uno degli organizzatori.

Per le strade di Sofia hanno sfilato inoltre circa 200 trattori portati fino al Parlamento. L’accusa al governo è di aver tagliato del 40% gli aiuti all’agricoltura per il 2012. L’esecutivo si difense parlando di una più equa distribuzione delle risorse tra allevamento e agricoltura.