ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio: giura il governo, 541 giorni dopo le elezioni

Lettura in corso:

Belgio: giura il governo, 541 giorni dopo le elezioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la crisi politica più lunga nella storia del Paese, giura il nuovo governo belga. Ci sono voluti 541 giorni per arrivare a questo momento: davanti ad Alberto, Elio di Rupo promette fedeltà al re e alla costituzione.

E’ il primo socialista e il primo francofono a dirigere un governo da oltre trentanni a questa parte, il primo premier di origini italiane. Dalle elezioni del luglio 2010 interminabili trattative hanno messo ogni volta in evidenza le divergenze tra fiamminghi e francofoni e fatto temere una spaccatura del Belgio.

Dodici ministri e sei sottosegretari, la squadra di governo resta più o meno la stessa di quella uscente, con la differenza che entrano nella coalizione i socialisti fiamminghi.

Ma le divergenze rischiano di ricomparire: sulla riforma istituzionale, che include le competenze trasferite alle regioni, e sulle nuove misure di austerità per ridurre l’enorme debito pubblico mentre i sindacati minacciano già scioperi generali.