ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel e Sarkozy propongono nuovo trattato Ue

Lettura in corso:

Merkel e Sarkozy propongono nuovo trattato Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo trattato per rendere l’Unione europea più agile nel fronteggiare le crisi, con sanzioni automatiche per i Paesi che non rispettano le regole relative al deficit di bilancio e la regola del pareggio inserita nella Costituzione. Nicolas Sarkozy e Angela Merkel illustrano le proposte di riforma che presenteranno al Consiglio europeo di giovedì e venerdì prossimi a Bruxelles.

“Vogliamo un nuovo trattato – dice il presidente francese – affinché tutti i popoli europei, dell’eurozona e dell’intera Unione, si rendano conto che le cose non possono andare avanti come è stato finora. Preferiamo che ci siano 27 firmatari in modo che nessuno si senta escluso dall’iniziativa franco-tedesca, ma siamo pronti ad andare avanti con 17 membri aperti a qualsiasi Stato che voglia aderire”.

“Siamo contro gli eurobonds – aggiunge il cancelliere tedesco -. Ci sarà ogni mese una riunione dell’eurogruppo e di tutti coloro che sono interessati con l’obiettivo di accrescere la competitività e rilanciare l’economia”.

Francia e Germania propongono inoltre che l’introduzione del meccanismo europeo di stabilità sia anticipato dal 2013 al 2012 e che le decisioni al suo interno siano prese a maggioranza qualificata e non all’unanimità.