ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fukushima: nuove perdite radioattive in mare

Lettura in corso:

Fukushima: nuove perdite radioattive in mare

Dimensioni di testo Aa Aa

A Fukushima c‘è una nuova perdita di liquido radioattivo nel Pacifico.

L’infiltrazione, di piccola entità, si è prodotta in prossimità del sistema di decontaminazione delle acque e ha superato la barriera di sacchi di sabbia costruita per contenere, all’interno dell’edificio, 45 tonnellate di acqua contaminata.

Nei giorni scorsi, l’ultimo rapporto della Tepco ha confermato la criticità dell’impianto danneggiato dal sisma e dallo tsunami dell’11 marzo scorso, soprattutto del reattore numero uno.

Entro fine dicembre, il gestore dovrebbe arrivare a una chiusura a freddo dei reattori, mantenendo sotto i 100 gradi il combustibile nucleare.

Passo indispensabile per il ritorno degli 80 mila abitanti evacuati nel raggio di 20 chilometri intorno alla centrale.