ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Slovenia alle urne: attesa la svolta a destra

Lettura in corso:

Slovenia alle urne: attesa la svolta a destra

Dimensioni di testo Aa Aa

La Slovenia a un passo dalla svolta a destra. E’ quanto si attende dalle elezioni anticipate di oggi, dopo una campagna elettorale incentrata sull’economia.

Il governo di centro-sinistra ha perso la maggioranza a maggio ed è caduto a settembre.

Il partito democratico sloveno dell’ex premier Janez Jansa è in testa alle intenzioni di voto. Jansa ha annunciato una riforma dell’età pensionabile e la privatizzazione di aziende pubbliche per ridurre il deficit. L’età pensionabile è di 57 anni per le donne e 58 per gli uomini, tra le più basse d’Europa.

Principale rivale dell’ex premier, il sindaco di Lubiana, Zoran Jankovic, leader della sinistra. Si oppone alle privatizzazioni e propone di aumentare di un punto percentuale l’Iva.

La Slovenia era il paese a più rapida crescita dell’Eurozona fino a quattro anni fa. Con il calo delle esportazioni dovuto alla crisi, l’economia si è contratta dell’8% nel 2009 e sta nuovamente scivolando in recessione dopo una modesta ripresa.