ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: seggi aperti per il rinnovo della Duma, test per Putin-Medvedev

Lettura in corso:

Russia: seggi aperti per il rinnovo della Duma, test per Putin-Medvedev

Dimensioni di testo Aa Aa

I russi stanno votando per le legislative, considerate come un test per il duo Vladimir Putin-Dmitri Medvedev, e in un clima segnato da numerose denunce di violazioni. Votando a Mosca, il premier ha detto di sperare in un buon risultato per Russia Unita, di cui è leader. Anche il presidente Dmitri Medvedev, accompagnato dalla moglie Svetlana, ha votato nella capitale.

Il leader dei comunisti Ghennadi Zyuganov ha parlato di probabili brogli in parecchie regioni russe. Tra i sette partiti in lizza c‘è anche quello liberale e riformatore Iabloko, guidato da Hrigori Yavlinski.

Sono poco meno di 110 milioni gli elettori chiamati a rinnovare la Duma, la camera bassa del Parlamento. I seggi allestiti sono quasi 100 mila. Quelli dell’estremo oriente russo hanno già chiuso. Gli ultimi saranno quelli dell’enclave europea di Kaliningrad. Circa 700 gli osservatori internazionali accreditati.

Queste elezioni – che precedono le presidenziali del prossimo marzo – sono state accompagnate non solo da sospetti di brogli, ma anche cyber-attacchi a siti indipendenti, alcuni dei quali sono stati bloccati in mattinata. Una decina di membri dell’opposizione sono stati fermati a Mosca durante una manifestazione di protesta.