ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il monito di Piaza Tahrir: "Non tradite gli ideali della rivoluzione"

Lettura in corso:

Il monito di Piaza Tahrir: "Non tradite gli ideali della rivoluzione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno cinquemila persone hanno manifestato in piazza Tahrir, al Cairo, per ricordare gli egiziani rimasti uccisi negli scontri delle scorse settimane. A pochi giorni dal turno di ballottaggio la mobilitazione aveva anche lo scopo di mantenere il fiato sul collo del Consiglio supremo militare.

“E’ l’Egitto il vincitore di queste elezioni”, dice un esponente dei Fratelli Musulmani, che escono molto rafforzati dalle urne. “Ogni partito politico in parlamento avrà una grande responsabilità per l’attuazione dei principi della rivoluzione e tradurre in realtà le speranze degli egiziani, cioé libertà, giustizia sociale e dignità umana”.

Restano scettici molti settori della primavera egiziana, che non escludono di riprendere la lotta, se il nuovo corso tradisse gli ideali dei cittadini.

“Dobbiamo sperimentare un nuovo sistema che ci permetta di offrire una opportunità. Valutando gli sforzi, se non fossero efficaci allora potremmo tornare di nuovo in piazza, da dove la rivoluzione è iniziata”.

I risultati finali saranno resi noti a gennnaio, quando si saranno svolte le altre due tornate del lungo processo elettorale egiziano.