ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Personale diplomatico iraniano lascia Londra dopo espulsione

Lettura in corso:

Personale diplomatico iraniano lascia Londra dopo espulsione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il personale dell’ambasciata iraniana lascia la sede di Londra, alla scadenza dell’ultimatum imposto in seguito all’attacco contro la sede della rappresentanza diplomatica britannica a Teheran. Il governo di David Cameron ha deciso l’espulsione dei funzionari di Teheran in uno scontro sempre più aspro con l’Occidente sul controverso programma nucleare iraniano.
 
In seguito alla preghiera del venerdì, migliaia di persone si sono radunate a Teheran per manifestare contro il Regno Unito: “Suggeriamo agli europei di non legare il loro destino ai britannici – ha detto l’ayatollah Ahmad Khatami – altrimenti il risentimento del nostro popolo nei confronti del Regno Unito sarà rivolto anche a loro”.
 
Londra ha annunciato la rottura dei rapporti tra il suo settore finanziario e le banche iraniane per esercitare pressione su Teheran e il suo programma nucleare. Una decisione che ha scatenato l’ira di centinaia di manifestanti che si sono scagliati contro la sede diplomatica britannica nella capitale iraniana aprendo un nuovo capitolo nei giià tesi rapporti con l’Occidente.