ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, quasi completo il ritiro delle truppe Usa

Lettura in corso:

Iraq, quasi completo il ritiro delle truppe Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iraq sarà presto un ricordo, per i soldati americani. Si fanno i bagagli, a Camp Echo, vicino Diwaniya, una delle 7 basi mlitari ancora in funzione e che saranno abbandonate entro la fine dell’anno.

Più a sud, a Bassora, lo specialista Kenneth Pariss, 23 anni, non vede l’ora di partire.

“Mia moglie mi sta aspettando, insieme ai miei genitori. E’ stato difficile finora, ma le cose si stanno mettendo meglio e non appena sarò arrivato tutto andrà bene. Con mia moglie saremo felici, potendo finalmente vivere insieme”.

Sono 13mila i militari a stelle strisce ancora presenti in Iraq che si stanno preparando al trasloco. Il vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden ha incontrato a Baghdad il primo ministro Nuri al Maliki.

“Abbiamo mantenuto la promessa di ritirare le nostre truppe dalle città irachene nel 2009, abbiamo mantenuto la promessa di porre fine alle missioni di combattimento nell’estate 2010 e ora manteniamo l’impegno preso nel 2008 per ritirare tutti i soldati alla fine di quest’anno”.

Dalla fine dell’anno, resteranno in Iraq istruttori civili per formare il personale che lavorerà sugli armamenti ceduti dagli Stati Uniti. Circa 200 militari resteranno assegnati all’ambasciata statunitense.