ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: la risposta internazionale isola Teheran

Lettura in corso:

Iran: la risposta internazionale isola Teheran

Dimensioni di testo Aa Aa

Occhio per occhio. La diplomazia ricorre ai suoi strumenti più arcaici: dopo l’assalto all’ambasciata britannica di Teheran, Londra evacua il proprio personale per garantirne la sicurezza, ha spiegato il ministero degli Esteri. Il governo britannico chiede inoltre la chiusura entro 48 ore della rappresentanza diplomatica della Repubblica Islamica a Londra. Immediata la reazione di Teheran:

“I cittadini iraniani sono assolutamente irritati dal comportamento del governo britannico nei decenni passati” ha detto il Presidente del Parlamento Alì Larijani. “Se il governo di Londra avesse qualche dubbio a riguardo potremmo fare un sondaggio in modo da constatare cosa pensano gli iraniani della linea politica di Londra negli ultimi decenni”.

La Gran Bretagna, assieme a Stati Uniti e Canada, è stato uno dei primi Paesi a decidere nuove sanzioni contro le istituzioni finanziarie iraniane. Decisione che ha scatenato, martedì, la furia dei manifestanti contro l’ambasciata. Anche Francia, Germania e Paesi Bassi hanno richiamato i propri ambasciatori. L’Italia sta valutando la situazione.