ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Draghi: aumentano i rischi per la zona euro

Lettura in corso:

Draghi: aumentano i rischi per la zona euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Per il suo primo incontro con il Parlamento Europeo, il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi, ha scelto di prendere di petto la situazione della crisi del debito in Europa, richiamando i singoli governi alle proprie responsabilità e chiedendo loro di intervenire strutturalmente sul debito.

“La crisi del debito che ha investito numerosi paesi della zona euro, rischia di fragilizzare ancor piu’ la già precaria crescita economica con consequenze inimmaginabili sulla politica monetaria europea. La Banca centrale interviene quotidianamente sul mercato dei titoli di stato, ma cio’ non puo’ che essere un intervento limitato nel tempo”

Per il Presidente della BCE è necessario che i paesi attaccati dalla crisi recuperino credibilità attraverso una maggiore coesione delle politiche fiscali che portino rapidamente verso una politica di bilancio omogenea necessaria per per dare un segnale forte e immediato ai mercati.