ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italiani in banca a comprare Btp senza commissioni

Lettura in corso:

Italiani in banca a comprare Btp senza commissioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Più che un atto di patriottismo, è un segnale di fiducia nel proprio paese. Così l’Associazione delle banche italiane descrive il primo Btp day, la giornata in cui i cittadini italiani hanno potuto acquistare titoli di stato senza pagare commissioni bancarie.

All’iniziativa hanno aderito la maggior parte degli istituti di credito. Il risparmio ha reso l’investimento ancora più allettante, dal momento che i bond a quindici anni sono arrivati a pagare interessi superiori al 7%.

I btp italiani sono per il 53% in mano a banche, fondi di investimento e risparmiatori italiani e solo per il 47% detenuti da investitori stranieri. Tra i cittadini, molti hanno mostrato di apprezzare l’iniziativa: “La crisi è evidente, e non soltanto in Italia, ma a livello globale. L’Italia è un paese che ha le risorse necessarie per superare la crisi. Dovremmo avere un po’ più di coraggio”.

L’Abi è convinta che comprare bond italiani migliori l’aspettativa che i mercati hanno nei confronti dell’Italia. Il prossimo Btp day sarà il 12 dicembre, in occasione dell’asta dei Bot a scadenza annuale.