ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: in arrivo sanzioni dalla Lega Araba

Lettura in corso:

Siria: in arrivo sanzioni dalla Lega Araba

Dimensioni di testo Aa Aa

La Lega Araba vuole rompere le relazioni commerciali con la Siria, che non ha ancora messo fine alla sanguinosa repressione del dissenso nel Paese.

Nel corso di una riunione straordinaria a Il Cairo i ministri arabi delle Finanze hanno preparato una bozza di sanzioni economiche, dopo che Damasco non ha firmato l’accordo per l’invio di osservatori nel Paese.

“Il governo siriano ha perso un’opportunità importante. Ma ora è primario che queste misure non colpiscano la vita quotidiana del popolo siriano e minaccino i suoi bisogni primari”, ha detto il vicepremier turco Ali Babacan, che rappresenta il Paese nella commissione dell’economia della Lega Araba.

La bozza sarà sottoposta oggi ai ministri degli Esteri per essere approvata e ratificata. Prevede il congelamento dei beni di Damasco, l’interruzione di transazioni finanziarie e di contatti con la Banca Centrale siriana, il divieto per i governanti di recarsi nei Paesi arabi. I beni di prima necessità sono esentati dall’embargo per non affliggere ulteriormente il popolo siriano.

La Lega Araba aveva fissato a venerdì l’ultimatum per firmare l’accordo sull’invio degli osservatori nel Paese, dove la repressione di 8 mesi di manifestazioni contro il presidente Bashar al-Assad, secondo l’Onu ha fatto 3500 morti.