ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Pakistan "furioso" per i soldati uccisi dalla Nato


Pakistan

Pakistan "furioso" per i soldati uccisi dalla Nato

Si vanno facendo via via più tesi i rapporti tra Islamabad e la coalizione militare occidentale in Afghanistan, dopo l’operazione della Nato che ha ucciso per errore 24 militari pakistani.

Parlando al telefono con il segretario di Stato Usa Clinton, il ministro degli esteri pakistano ha definito “inaccettabile” e “illegale sul piano del diritto internazionale” quello che per Usa e Nato rimane “un incidente”.

L’operazione degli elicotteri occidentali sulle zone di confine tra Afghanistan e Pakistan rischia ora di causare gravi conseguenze, in primo luogo per gli Stati Uniti.

Il governo di Islamabad minaccia di chiudere la base aerea statunitense di Shamsi, da cui partono i droni diretti in Afghanistan, ed ha già chiuso ai camion dei rifornimenti i valichi di frontiera, passaggio obbligato per la logistica della Nato.

Prossimo Articolo

mondo

Manifestanti occupano le piste dell'aeroporto di Tripoli