ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un magazine negli Usa: "Una trappola il caso Strauss Kahn"

Lettura in corso:

Un magazine negli Usa: "Una trappola il caso Strauss Kahn"

Dimensioni di testo Aa Aa

Spunta l’ipotesi di una trappola dietro l’affare Strauss Kahn. Secondo un articolo della New York Review of books, il telefono dell’ex direttore fell’Fmi sarebbe stato clonato, e usato per spiarne i movimenti. L’inchiesta rivela inoltre che un SMS di Strauss Kahn alla moglie, Anne Sinclair, sarebbe stato letto nella sede dell’Ump a Parigi poco prima che scoppiasse lo scandalo della presunta aggressione sessuale al Sofitel.

Questi ed altri particolari fanno ipotizzare ai legali di Strauss Kahn che l’affare giudiziario sia stato pilotato per togliere di mezzo un candidato socialista ben piazzato nelle corsa per l’Eliseo. Una ipotesi su cui i vertici del partito di governo in Francia si dicono prudenti. Jean François Copé:

“Davanti a fatti accertati, a prove evidenti, è scontato che ognuno debba trarre le proprie conseguenze. Ma finché si tratta di pettegolezzi, voci, accuse basate su testimonianze anonime e di cui non si sa nulla, beh comprenderete dunque che noi manteniamo la massima cautela”.

L’inchiesta del giornale statunitense mette in discussione il comportamento dei dirigenti dell’hotel e della stessa cameriera, e sottolinea come di tutti questi dettagli non vi sia traccia nelle investigazioni dell’accusa, rappresentata dal procuratore Vance.