ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: scontri ad Alessandria tra polizia e manifestanti

Lettura in corso:

Egitto: scontri ad Alessandria tra polizia e manifestanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo piazza Tahrir a Il Cairo. Anche ad Alessandria si continua a manifestare per un pieno trasferimento di poteri dalla giunta militare egiziana a un governo civile.

Nella seconda città dell’Egitto ci sono stati violenti scontri tra forze dell’ordine e manifestanti, in maggioranza giovani, davanti alla sede centrale della polizia. Diversi i feriti da entrambe le parti.

La folla si è ritirata solo davanti ai mezzi blindati che sono stati fatti avanzare.

Un’altra notte di protesta in piazza Tahrir a Il Cairo, aspettando le legislative di lunedì.

Alle migliaia di persone che si oppongono alla nomina del neo-premier Kamal Ganzuri, primo ministro nell’era Mubarak dal 1996 al 1999, si sono aggiunti i sostenitori della giunta militare.

I manifestanti si sono ritrovati a qualche chilometro da piazza Tahrir, ma non ci sono stati scontri con l’opposta fazione.

“Voglio dire a chi protesta in piazza Tahrir che siamo tutti egiziani. Perché siamo in disaccordo?”, dice una supporter delle Forze armate.

Ganzuri si è detto disponibile ad ascoltare le proposte dei giovani rivoluzionari. Ma per ora l’unica risposta è stata una richiesta di rinuncia alla poltrona di primo ministro.