ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio: accordo su budget dà il via libera a governo Di Rupo

Lettura in corso:

Belgio: accordo su budget dà il via libera a governo Di Rupo

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera alla legge di bilancio federale belga. I partiti francofoni e fiamminghi hanno trovato un accordo sulla formazione di un nuovo governo.

A causa delle divergenze politiche che dal giugno del 2010 impediscono la composizione di un esecutivo, il francofono Elio Di Rupo aveva precedentemente rinunciato al mandato esplorativo. Il re Alberto II ha nuovamente

conferito l’incarito al leader socialista.

“Possiamo essere soddisfatti – il commento di Bruno Tobback, leader del partito socialisto fiammingo – Abbiamo raggiunto un accordo responsabile sul bilancio che offre una prospettiva e include le misure da adottare, anche quelle poco piacevoli”.

“L’Europa ha chiesto un piano per tutelare i livelli occupazionali e su questo punto è stato fatto un bel passo avanti – aggiunge Alexander De Croo, capo partito liberale fiammingo – È un bilancio che prevede riforme in grado di soddisfare l’Europa”.

I negoziatori hanno lavorato tutta la notte, messi sotto pressione dal downgrade di Standard & Poor’s con prospettive negative che comporterà un aumento dei tassi d’interesse per Bruxelles.

Il bilancio 2012 dovrebbe contemplare un giro di vite fiscale senza precedenti. Il Belgio deve infatti risparmiare 11,3 miliardi di euro e una ventina di miliardi in totale entro il 2015.