ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sventati attacchi terroristici a New York

Lettura in corso:

Sventati attacchi terroristici a New York

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un cane sciolto ma si ispirava ad al-Qaeda il giovane arrestato a New York con l’accusa di organizzare attentati contro soldati americani di ritorno da Iraq e Afghanistan. Jose Pimentel, di origine dominicana, è ora agli arresti con l’accusa di complotto e possesso di armi.

Il sindaco della città Michael Bloomberg ha fornito i dettagli dell’episodio in conferenza stampa: “La polizia di New York ha arrestato un uomo di 27 anni, simpatizzante di al-Qaeda che intendeva organizzare un attentato contro auto della polizia, uffici postali e membri delle forze armate di ritorno da missioni all’estero”.

Durante la conferenza stampa è stato mostrato un video in cui è simulato l’effetto degli ordigni preparati dal sospettato: costruiti con tubi e altro materiale acquistato in tempi diversi nelle ferramenta di New York.

“Oggi sono state formulate contro José Pimentel le accuse di cospirazione per aver costruito bombe da impiegare in attacchi terroristici e possesso di armi: ordigni artigianali che sarebbero stati utilizzati per i suoi atti di violenza” ha detto il procuratore Cyrus Vance.

Il sospetto avrebbe seguito le indicazioni fornite da un sito internet chiamato ‘Inspire’ e considerato dagli inquirenti vicino ad al-Qaeda.