ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, Mosca bacchetta l'Occidente: "La diplomazia provoca Damasco"

Lettura in corso:

Siria, Mosca bacchetta l'Occidente: "La diplomazia provoca Damasco"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ Occidente mette a rischio le sorti del dialogo in Siria. Secondo Mosca la pacificazione del Paese sconvolto da 8 mesi di proteste contro il regime di Bashar al Assad è compromessa dal ruolo delle diplomazie internazionali, che non spingono l’opposizione a cercare l’accordo con Damasco:

“Mentre la Lega Araba moltiplica gli appelli per una fine delle violenze e per il dialogo – ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov – l’ Occidente e numerosi altri Paesi, invitano l’opposizione a non aprirsi al confronto con il regime di Bashar al Assad”

Un atteggiamento che secondo Lavrov assume i contorni della provocazione per Damasco, sempre più isolata sul piano internazionale dopo il rifiuto dell’ultimatum posto dalla Lega Araba per la cessazione della repressione nel Paese.