ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hugh Grant: i tabloid britannici sono tossici

Lettura in corso:

Hugh Grant: i tabloid britannici sono tossici

Dimensioni di testo Aa Aa

I tabloid britannici sono tossici. Lo ha detto l’attore Hugh Grant davanti alla commissione Leveson che lo ascoltato a Londra in qualità di vittima nello scandalo delle intercettazioni illegali.

Nel 2007, un articolo parlò della crisi del suo matrimonio sulla base di telefonate ad altre donne.

Lui fece causa e vinse: “Non riesco a pensare a una fonte attendibile nella mia vita per questa storia del Mail on Sunday”, ha detto l’attore, “a eccezione dei messaggi vocali nel mio cellulare”.

Davanti alla commissione d’inchiesta, voluta da David Cameron per ridare un’etica al giornalismo nazionale, anche i genitori di Milly Dowler, l’adolescente rapita e uccisa da un maniaco nel 2002.

In quei giorni, padre e madre ripercorsero l ‘ultimo tragitto della figlia. Un pellegrinaggio doloroso e intimo pubblicato sui giornali a tutta pagina.

“Come diavolo hanno fatto a sapere che avremmo fatto quel cammino quel giorno”, ha commentato la madre Sally, “L’ho sentito come una tale intrusione in un momento di dolore molto, molto privato”.