ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: violenze continue, governo dimissionario

Lettura in corso:

Egitto: violenze continue, governo dimissionario

Dimensioni di testo Aa Aa

Piazza Tahrir esplode di nuovo e chiede conto di una rivoluzione che sente tradita.

Sull’onda delle violenze degli ultimi giorni, il governo di Essam Sharaf ha rimesso il suo mandato. Ma per il momento non può andarsene: la giunta militare al potere in Egitto deve ancora decidere.

Nei disordini hanno perso la vita almeno 40 persone, migliaia i feriti. Una protesta contro la transizione troppo lenta e i troppi arresti. E per chiedere una legge che vieti agli uomini del vecchio regime di presentarsi alle legislative della prossime settimana.

Un cvoto messo seriamente a rischio dal clima politico e sociale arroventato.

Piazza Tahrir esplode di nuovo e costringe il Consiglio delle forze armate al potere in Egitto ad accettare le dimissioni di Essam Sharaf e del suo governo provvisorio.