ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Debacle socialista, mai così male in Spagna

Lettura in corso:

Debacle socialista, mai così male in Spagna

Dimensioni di testo Aa Aa

I socialisti passano all’opposizione. Alfredo Perez Rubalcaba, l’uomo dei miracoli come era stato soprannominato per le sfide al limite dell’impossibile a cui l’aveva più volte chiamato Zapatero, questa volta non ce l’ha fatta a risollevare le sorti di un partito che paga il prezzo di aver governato in piena crisi economica.

“L’esito non ci è stato favorevole, abbiamo chiaramente perduto queste elezioni”, ha ammesso Rubalcaba davanti ai militanti del partito. “Gli spagnoli – ha aggiunto – ci hanno chiesto di passare all’opposizione e noi così faremo. Ho fatto presente al segretario la mia convinzione che si debba convocare un congresso ordinario e che questo debba essere fatto il più rapidamente possibile”.

Per i socialisti, è il peggior risultato di sempre, ma Rubalcaba lo ha incassato da solo, come da solo ha portato avanti la campagna elettorale, per consentire alle giovani promesse del partito di tornare a sfidare il PP tra quattro anni.