ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: studenti in piazza contro l'austerity

Lettura in corso:

Spagna: studenti in piazza contro l'austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

A qualche giorno dalla mobilitazione di medici e infermieri spagnoli, scendono in piazza anche studenti e insegnanti, a Madrid e in altre città della Spagna, per dire no ai tagli all’istruzione e nel settore pubblico.

Nervi scoperti in un paese che domenica vota per le politiche e che, già in crisi, si ritrova nel mirino della speculazione e ha appena incassato lo spread col bund tedesco a record storici.

Una protesta contro le paventate, ulteriori misure di rigore, quelle che la destra favorita nei sondaggi ha promesso di attuare per rassicurare i mercati.

E se la crisi richiedesse interventi urgenti, ha detto Mariano Rajoy, candidato premier del Partido Popular, non ci sarà un vuoto di potere fino alla formazione del nuovo esecutivo grazie a un accordo con i socialisti uscenti.

Socialisti che potrebbero pagare l’impopolarità acquisita con l’applicazione della prima cura di austerity, che ha scatenato un malcontento sociale a livelli inediti.