ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polizia torna a indagare sulla morte di Natalie Wood

Lettura in corso:

Polizia torna a indagare sulla morte di Natalie Wood

Dimensioni di testo Aa Aa

Trent’anni dopo la morte di Natalie Wood, la polizia di Los Angeles ha deciso di riaprire le indagini, affermando di essere venuta a conoscenza di nuove informazioni sul caso.

L’attrice 43enne venne trovata annegata vicino al suo yacht, al largo dell’isola di Santa Catalina. L’inchiesta nel 1981 si concluse con un verdetto di morte accidentale. Sull’imbarcazione, c’erano anche il marito, Robert Wagner, e il collega Christopher Walken. All’epoca erano circolati sospetti, mai confermati, su una relazione tra la Wood e Walken, e su un litigio avvenuto la notte prima dell’annegamento. Secondo la stampa californiana, la polizia avrebbe ora intenzione di riascoltare il capitano dello yacht.

I famigliari dell’attrice, interprete di Gioventù Bruciata e di West Side Story, non hanno mai smesso di sollecitare la riapertura del caso.