ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania-GB, amici in dissenso

Lettura in corso:

Germania-GB, amici in dissenso

Dimensioni di testo Aa Aa

In disaccordo su molte cose, ma amici. Germania e Gran Bretagna hanno ruoli diversi nella crisi dell’euro, moneta che il Regno Unito non ha adottato. Ma nell’analisi della crisi sono d’accordo: occorrono politiche d’austerità, e non può esserne esente l’Europa. Un punto in comune che Angela Merkel e David Cameron hanno sottolineato in conferenza stampa:

“Abbiamo avuto una buona discussione tra buoni amici. Ci sono molte cose sulle quali siamo assolutamente d’accordo: sull’importanza del mercato unico, sulla necessità di una disciplina di bilancio, sul fatto che tutti i Paesi debbano risolvere i problemi di debito e deficit. In quanto al budget europeo, riteniamo che debba essere collegato al tasso d’inflazione. Non è accettabile quanto suggerito dal Parlamento europeo, un aumento intorno al 5%, in un momento in cui ogni Paese in Europa è costretto a prendere decisioni difficili per tagliare il proprio bilancio”

La cancelliera tedesca e il premier britannico hanno poi dovuto ammettere il disaccordo su altri punti, per esempio la tassazione sulle transazioni finanziarie. Un altro punto di dissenso, ampiamente sottolineato dalla stampa prima del vertice, è la riforma dei Trattati europei, dalla quale Londra teme una lesione alla sovranità nazionale.