ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fifa: Beckham, 'parole terribili di Blatter sul razzismo'

Lettura in corso:

Fifa: Beckham, 'parole terribili di Blatter sul razzismo'

Dimensioni di testo Aa Aa

Joseph Blatter si rende conto della gaffe in cui è incappato e chiede scusa.

La frase incriminata, che ha scosso tutto il mondo del calcio è quella in merito al razzismo sui campi: “a volte si dicono cose sbagliate, ci sono insulti, ma a fine partita ci si dà la mano e tutto finisce” sono le parole del Presidente Fifa, che hanno scatenato le reazioni di calciatori da tutto il mondo.

“Penso che le sue parole siano state terribili. E credo che molti la pensino come me. L’FA fa un grande sforzo per eliminare il razzismo dai campi e hanno fatto grandi passi in avanti negli ultimi 10-15 anni. C‘è ancora il razzismo, certo, non puo’ essere spazzato sotto il tappeto, ma non puo’ sicuramente essere sistemato solo con una stretta di mano”.

Sono queste le dure parole della stella dei Los Angeles Galaxy, che come tanti altri giocatori, si è dissociata dal numero 1 della Fifa.

Blatter si è quindi scusato, ma aggiungendo che dimettersi, come gli è stato “suggerito” anche dal direttore esecutivo della Football Association Gordon Taylor, non avrebbe alcun senso.