ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Passeggeri Comtel Air costretti a fare colletta per arrivare a destinazione

Lettura in corso:

Passeggeri Comtel Air costretti a fare colletta per arrivare a destinazione

Dimensioni di testo Aa Aa

“Abbiamo bisogno di soldi per pagare carburante e aeroporto”. “Se volete andare a Birmingham, dovete pagare. Non possiamo fare altro”. In tempi di crisi economica, anche le compagnie low cost possono diventare un salasso per i viaggiatori.

Quasi duecento passeggeri di un volo della Comtel Air hanno dovuto organizzare una salata colletta per arrivare a destinazione, dopo che la compagnia austriaca li ha bloccati a Vienna – dove il volo si era fermato per fare rifornimento – dicendo che aveva finito la liquidità.

Come ha spiegato una testimone, chi non aveva i soldi è stato scortato dalla polizia fuori dallo scalo per ritirarli ai bancomat. La compagnia ha chiesto di sborsare l’equivalente di oltre 20.000 euro.

Il volo charter era partito dall’India ed era diretto a Birmingham, dove alla fine i passeggeri sono arrivati. Un’inchiesta dovrà fare luce sul comportamento dell’equipaggio della compagnia aerea.