ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

NZ: imbarcazione Rena forse sarà spezzata in due per facilitare lo scarico container

Lettura in corso:

NZ: imbarcazione Rena forse sarà spezzata in due per facilitare lo scarico container

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità neozelandesi potrebbero decidere di spezzare in due il portacontainer Rena – incagliato da oltre un mese in una barriera corallina – per facilitare le operazioni. Dopo avere pompato fuori dall’imbarcazione quasi tutto il carburante dai serbatoi, le squadre di salvataggio stanno continuando a rimuovere i container.

Ne restano quasi 1.300, ma l’arrivo del cattivo tempo potrebbe rallentare le operazioni, e alcuni container contengono materiali pericolosi. “È proprio in questo periodo che si lavora di più – dice Garth Le Lievre, della compagnia Deep Star Charters Boat – e se non si guadagna quest’estate, voglio dire, come sarà l’inverno? Sarà un disastro per noi”. L’incidente alla Rena ha infatti imposto lo stop alla pesca e alle imbarcazioni turistiche, ponendo un grande rischio per gli operatori.

L’imbarcazione si è incagliata il 5 ottobre nel nordest della Nuova Zelanda, nella barriera corallina Astrolabe, nella Bay of Plenty, famosa destinazione turistica. La Rena ha già riversato in mare più di trecento tonnellate di petrolio che ha raggiunto le spiagge uccidento migliaia di uccelli marini.