ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lavrov: in Siria c'è una guerra civile

Lettura in corso:

Lavrov: in Siria c'è una guerra civile

Dimensioni di testo Aa Aa

Il conflitto in Siria è una guerra civile. Si è espresso così il ministro degli esteri russo Serguei Lavrov riferendosi alla situazione del Paese mediorientale dopo gli attacchi perpetrati dal Libero esercito di Siria contro i servizi segreti.

Preoccupato il capo della diplomazia di Mosca: “Oggi ho visto i telegiornali dire che alcune nuove forze, il cosiddetto Libero esercito siriano, ha organizzato un attacco a palazzi del governo, a un palazzo che appartiene all’esercito siriano. Questo assomiglia decisamente a una vera guerra civile”.

Nelle ultime 24 ore i militari che si oppongono al regime di Bashar al Assad hanno preso di mira una base dell’intelligence alla periferia della capitale Damasco e una sede del partito Baath nella provincia di Idlib. Si tratta dei primi attacchi in otto mesi di protesta a favore della democrazia. La repressione, secondo le Nazioni UNite, ha già causato più di 3500 vittime.