ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fitch: crisi dell'euro minaccia le banche Usa

Lettura in corso:

Fitch: crisi dell'euro minaccia le banche Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Le principali banche statunitensi rischiano di essere pesantemente contagiate dalla crisi del debito nell’eurozona, se questa dovesse estendersi al di là dei paesi più in difficoltà.

A lanciare l’allarme è l’agenzia di rating Fitch, secondo la quale, in assenza di una soluzione della crisi in tempi rapidi, il giudizio sulle prospettive del comparto bancario americano potrebbe peggiorare.

I sei colossi bancari sono JP Morgan, Bank of America, Citigroup, Wells Fargo, Goldman Sachs e Morgan Stanley. Fitch riconosce che, nell’ultimo anno, questi istituti hanno ridotto l’esposizione verso i paesi più a rischio dell’area euro, ovvero Grecia, Irlanda, Italia, Portogallo e Spagna. Ma rimangono pur sempre esposti nei confronti dei maggiori, come ad esempio la Francia.

Che la crisi dell’euro preoccupi gli Stati Uniti è stato confermato anche dalle recenti dichiarazioni del presidente Obama.