ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Governo: Monti ha giurato

Lettura in corso:

Governo: Monti ha giurato

Dimensioni di testo Aa Aa

Mario Monti e i suoi ministri hanno giurato fedeltà alla Repubblica: mancava solo il Ministro della Difesa, Ammiraglio Di Paola, attualmente in Afghanistan.

Ora c‘è solo da affrontare lo scoglio formale della fiducia in Parlamento, già garantita dai partiti, tutti ad eccezione della Lega Nord, che voterà contro ma valuterà i singoli provvedimenti. Fiducia condizionata alla fase d’emergenza invece dall’Italia dei Valori, mentre è piena quella delle altre forze parlamentari.

Monti avrebbe voluto rappresentanti dei partiti, nell’esecutivo: non li ha avuti, e alla fine, dice, è meglio così:

“Sono arrivato alla conclusione, nel corso delle consultazioni, che la non presenza di personalità politiche nel governo agevolerà piuttosto che ostacolare un solido radicamento del governo nel Parlamento e nelle forze politiche”.

Monti si è poi recato a Palazzo Chigi, per una simbolica stretta di mano con Silvio Berlusconi: di fatto già il passaggio delle consegne.

Il premier uscente ha abbozzato un sorriso e ha augurato buona fortuna: in Parlamento, Berlusconi resta comunque a capo di una delle principali forze che appoggiano questo governo, una posizione che ritiene possa fungere da garanzia sull’operato del nuovo esecutivo.