ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Violente reazioni per la Siria sospesa dalla Lega araba

Lettura in corso:

Violente reazioni per la Siria sospesa dalla Lega araba

Dimensioni di testo Aa Aa

Assalto e saccheggi all’ambasciata saudita a Damasco, dopo la decisione della Lega araba di sospendere la Siria che non ferma la repressione.

Attaccati anche i consolati turco e francese a Latakia, mentre l’opposizione ha festeggiato davanti all’ambasciata siriana in Giordania.

Alla tivù pubblica, la prima reazione del rappresentante siriano presso la Lega araba, Youssef Ahmed: “Questa decisione è un chiaro necrologio del concetto di cooperazione araba e dimostra che questa amministrazione è assoggettata alle agende americana e occidentale”.

Sul web, i funerali delle ultime vittime della repressione. Sono oltre 3500 i morti dall’inizio della protesta contro Bashar al-Assad, sospeso dalla Lega fino a che non adotterà quel piano per la pace che non ha rispettato.