ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, morto il medico giapponese estratto dalle macerie del terremoto di Van

Lettura in corso:

Turchia, morto il medico giapponese estratto dalle macerie del terremoto di Van

Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano a scavare i soccorritori accorsi nella zona di Van in Turchia, colpita nuovamente da un terremoto. Una decina i morti finora contati, mentre sarebbero almeno trenta le persone recuperate dalle macerie.

Non tutti ce l’hanno fatta. Il medico giapponese estratto dopo 11 ore passate sotto i detriti è morto appena giunto in ospedale.

E’ andata meglio ad un’altra giapponese, tirata fuori dalle rovine in buone condizioni.

Entrambi erano in Turchia per aiutare le vittime del terremoto del 23 ottobre scorso, ed erano alloggiati, insieme a giornalisti e ad altri operatori umanitari, in uno dei due hotel distrutti dalla scossa più forte, gli unici due edifici abitati tra quelli crollati al suolo.

Il sisma, di magnitudo 5.7 ha avuto per epicentro la città di Edremit, a sud di Van.

Davanti all’Hotel Bayram, distrutto dal terremoto non sono mancate le proteste di un gruppo di residenti, scesi in strada con la richiesta di dimissioni del governatore, in quel momento in visita sul luogo del disastro.

L’intervento della polizia, con lacrimogeni e manganelli, ha disperso la folla e fatto cessare la contestazione.