ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ddl stabilità entro sabato. Napolitano nomina Monti senatore a vita


Italia

Ddl stabilità entro sabato. Napolitano nomina Monti senatore a vita

Il futuro dell’Italia si decide ora per ora. Oggi l’ipotesi di un governo tecnico sembra più concreta di quanto non lo fosse ieri. Ma le elezioni anticipate restano ovviamente sul tavolo. L’approvazione della legge di stabilità dovrebbe arrivare entro sabato.

“Votare subito le leggi di stabilità, farle passare subito” ha detto Walter Veltroni del Pd. “Naturalmente la responsabilità è del governo ma noi non faremo ostacolo a che venga approvata in tempi molto rapidi. Berlusconi si dimette e bisogna passare subito dopo a un governo che sia in grado di garantire al Paese quelle condizioni minime di stabilità e di sicurezza che oggi sono compromesse”.

A garantire sull’iter da seguire e sulle dimissioni di Berlusconi in tempi rapidi è stato ieri il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il Capo dello Stato ha poi dato un segnale forte nella direzione di un possibile governo tecnico conferendo il titolo di senatore a vita a Mario Monti. L’economista, ex Commissario Europeo, è il nome sul quale concorda un ampio schieramento politico, Berlusconi compreso, per la guida di un esecutivo tecnico che guidi il Paese fino alle prossime elezioni. Tra i cittadini c‘è un timore diffuso:

“E’ preoccupante per le generazioni future” dice una guida turistica di Roma. “Bisogna fare qualcosa subito per evitare che i giovani restino senza un futuro perché questo è il rischio”.

“Beh, certamente è un tipo di preoccupazione che raggiunge anche chi ha piccole attività e semina incertezza sul futuro” commenta un residente della capitale.

Incertezza che ieri ha fatto volare i buoni del tesoro oltre la soglia di non ritorno del 7%, quella oltre la quale Irlanda, Grecia e Portogallo non sono più riuscite a tornare indietro.

Prossimo Articolo

mondo

Grecia