ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: dipendenti trasporti in sciopero contro piano austerità

Lettura in corso:

Portogallo: dipendenti trasporti in sciopero contro piano austerità

Dimensioni di testo Aa Aa

Trasporti fermi in Portogallo in segno di protesta contro il piano di austerità. Lo sciopero parziale riguarda la rete della metropolitana e degli autobus nelle grandi città, Lisbona e Porto.

Soppressa la maggior parte dei collegamenti ferroviari in tutto il Paese. Alla protesta partecipa quasi il 100 per cento dei lavoratori secondo i sindacati.

“Sono d’accordo con lo sciopero, ma sono le persone a pagare”, afferma una residente di Lisbona. “I responsabili sono coloro che fanno idiozie, che provocano il fallimento delle società, mentre a pagare i biglietti siamo noi”.

I lavoratori contestano le misure introdotte dal governo di centro-destra eletto a giugno, in cambio dell’aiuto finanziario di Unione Europea e Fmi. In particolare la soppressione della tredicesima e della quattordicesima dei dipendenti e dei pensionati che guadagnano più di mille euro.

Contro il piano dell’esecutivo è previsto uno sciopero generale il 24 novembre.