ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Frazier steso da un cancro. Addio al campione che fece piangere Ali

Lettura in corso:

Frazier steso da un cancro. Addio al campione che fece piangere Ali

Dimensioni di testo Aa Aa

Messo al tappeto da un tumore fulminante. Primo nella storia ad avere avuto la meglio su Muhammad Ali, a 67 anni Joe Frazier ha dovuto arrendersi a un cancro al fegato, diagnosticatogli appena un mese fa.

Da giovanissimo ladruncolo per necessità, deve il successo alla potenza fisica, che lo strappa al lavoro in un mattatoio per proiettarlo sul ring.

Di recente tornato a combattere per beneficenza e campione olimpico nel 1964, è già Re dei massimi da un anno, quando nel ’71 entra nella leggenda, imponendosi ai punti su Muhammad Ali in quello che la stampa definì allora “il match del secolo”: un gancio sinistro che frattura la mascella dell’avversario e che lascia fra i due asti e cicatrici mai ricucite.

Ruvidi scambi verbali proseguiti per anni, a cui Smoking Joe ha però sempre fatto eco col suo motto. “E’ il cuore – diceva – che fa il campione”.