ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi rafforza rigore per pareggio bilancio nel 2016

Lettura in corso:

Parigi rafforza rigore per pareggio bilancio nel 2016

Parigi rafforza rigore per pareggio bilancio nel 2016
Dimensioni di testo Aa Aa

Parigi annuncia un nuovo piano di rigore, con l’obiettivo di mantenere la tripla A che certifica l’affidabilità dei titoli di stato francesi.

Il pacchetto di misure supplementari per il 2012 e il 2013 ammonta a 18,6 miliardi di euro. L’obiettivo è raggiungere il pareggio di bilancio entro il 2016, a dispetto del rallentamento economico.

“Per farcela – ha dichiarato il premier Francois Fillon nel corso di una conferenza stampa – occorrerà risparmiare più di 100 miliardi di euro”. Tre gli interventi caratterizzanti della manovra: l’anticipazione di un anno della riforma delle pensioni, con l’età legale che passerà a 62 anni nel 2017 anziché nel 2018; l’innalzamento dell’Iva dal 5,5 al 7 per cento, ad eccezione dei prodotti di prima necessità, come gli alimentari; e infine l’aumento del 5% sulle imposte delle grandi aziende, quelle con un giro di affari superiore ai 250 milioni di euro.

Leggi anche:Un piano anticrisi