ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nebbia dirada, rientrano turisti dal monte Everest

Lettura in corso:

Nebbia dirada, rientrano turisti dal monte Everest

Dimensioni di testo Aa Aa

Tornano a casa gli oltre 2000 escursionisti bloccati da una settimana alle falde del monte Everest.

La pioggia caduta nel Nepal nord-orientale ha diradato la fitta nebbia che li aveva trattenuti nel campo base di Luckla.

Alla delusione per la vacanza rovinata, si alterna il sollievo di coloro che hanno già raggiunto Kathmandu.

“Siamo rimasti lì circa una settimana. Per tutto il tempo abbiamo avuto solo nebbia e nuvole. Tutti sono stati fantastici – dice Megan, un’escursionista britannica – Siamo stati nutriti e abbeverati e avevamo un posto dove dormire. È andato tutto bene e oggi siamo rientrati”.

Alcune centinaia di turisti hanno abbandonato il campo base di Lukla via terra, scendendo per un percorso di tre ore a valle, dove poi sono stati traferiti a Kathmandu.

Questo tipo di emergenza si produce regolarmente in novembre ed in passato il blocco è arrivato anche a 15 giorni.