ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carlos il "rivoluzionario" sotto processo a Parigi

Lettura in corso:

Carlos il "rivoluzionario" sotto processo a Parigi

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è aperto questa mattina davanti alla Corte di Assise di Parigi il nuovo processo a carico di Ilich Ramirez Sanchez, detto Carlos.

62 anni, di origine venezuelana, questo “rivoluzionario di professione”, come lui stesso si è più volte definito, deve rispondere di 4 attentati commessi in Francia nei primi anni Ottanta, in merito ai quali ha sempre sostenuto la propria estraneità.

Philippe Rouault rimase ferito nell’attacco alla sede parigina del periodico al Watan al Arabi: “Attendiamo questo momento da trent’anni. Sono una delle vittime della bomba esplosa in Rue Marbeuf, il 22 aprile 1982. Per noi, questo è un giorno importante, speriamo che spieghi come sono andate le cose e che mostri anche un po’ di simpatia per le vittime”.

I quattro attentati contestati a Carlos hanno fatto 11 morti e 150 feriti. Già riconosciuto colpevole nel ’97 per un triplice omicidio, l’ex militante della causa palestinese sta scontando in Francia una condanna all’ergastolo. Il nuovo processo si concluderà tra sei settimane.