ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: al via i negoziati per il nuovo governo

Lettura in corso:

Grecia: al via i negoziati per il nuovo governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha incontrato il presidente greco e poi il primo ministro George Papandreou ha dato il via ai negoziati per la formazione di un nuovo governo di unità nazionale, come chiesto dai parlamentari del Pasok in cambio del loro appoggio.
 
Cruciale anche l’appuntamento questa domenica tra il capo di stato e il leader dell’opposizione, Antonis Samaras, che chiede elezioni anticipate e le dimissioni di Papandreou.
   
Giochi di palazzo che sembrano convincere i greci, costretti a marciare al ritmo di un’austerity senza precedenti: “Cooperare? Cooperare perché?”, chiede una donna greca, “Il Pasok ha toccato il fondo. Anche l’opposizione vuole andare a fondo con gli altri? Come può succedere? Come lavorare con qualcuno che vi odia? È stupido, no? È la stessa cosa”.
 
“Ma non avete visto cosa è successo?”, dice un altro greco, “Quell’altro, il ministro delle Finanze, è entrato, ha negoziato e ora il paese andrà in bancarotta. Come posso essere ottimista? Nessuno di loro ha idea di che cosa sta facendo. Andrebbero impiccati tutti”.
 
Priorità del nuovo esecutivo sarà salvare il paese dalla crisi e farlo uscire dal vicolo cieco con l’Europa, imboccato con il referendum che avrebbe dovuto dare voce al popolo ed è stato subito accantonato.