ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Papandreu: "Referendum evitabile se l'opposizione sostiene l'accordo"

Lettura in corso:

Papandreu: "Referendum evitabile se l'opposizione sostiene l'accordo"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Lo scopo è attuare l’accordo con l’Europa del 27 ottobre, altrimenti la Grecia rischia di uscire dall’Euro”. Lo ha detto il premier Papandreu, con un discorso ai deputati del Pasok che, di fatto lancia la palla al campo dell’opposizione.

“Il referendum si può evitare”, ha detto, se l’opposizione deciderà di sostenere l’intesa e tornare al tavolo unitario.

Ma la catastrofe, per il capo del governo di Atene sarebbe quella di respingere l’accordo di Bruxelles, con un no alla consultazione, con il ricorso alle elezioni anticipate o con l’assenza di una maggioranza a sostegno del piano di salvataggio. In tutti questi casi, ha sottolineato Papandreu, la Grecia sarebbe costretta a uscire dall’Euro.

Poco incoraggiante la replica del leader conservatore Samaras, che ha ribadito la richiesta di dimissioni del governo e nuove elezioni in sei mesi.

Leggi anche:
 
Trichet: La zona euro è solida, ma alcuni paesi devono correggersi e cambiare rotta
 
Grecia: Papandreu e il referendum rischia-tutto

Accordo anti-crisi, prima riposta a timori del mercato