ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

G20: Merkel, difendere euro con o senza la Grecia

Lettura in corso:

G20: Merkel, difendere euro con o senza la Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Grecia deve decidere ora se vuole restare o meno nell’euro. Suonano come un ultimatum le parole di Angela Merkel e Nicolas Sarkozy alla vigilia del G20 di Cannes, al termine dell’incontro con il premier ellenico George Papandreu.

Se ci dovrà essere un referendum sarà necessario che avvenga nel più breve tempo possibile, ha detto Sarkozy. Papandreu ha parlato della possibile data del 4 dicembre.

“L’Europa e il Fondo Monetario Internazionale non potranno prendere in considerazione la sesta tranche del programma di aiuti alla Grecia fino a quando la Grecia non avrà adottato l’insieme del pacchetto di misure del 27 ottobre e ogni incertezza sul referendum verrà eliminata”, ha dichiarato il presidente francese in una conferenza congiunta con il Cancelliere tedesco.

Se in passato escludeva la possibilità di un’eurozona senza la Grecia, per la prima volta Angela Merkel ha detto: “L’euro nel suo complesso deve rimanere solido. Siamo disposti a raggiungere questo obiettivo con la Grecia o senza la Grecia. È nostro dovere preservare l’euro come moneta forte, è questo il nostro compito più importante.”

Angela Merkel ha anche criticato la decisione presa unilateralmente dalla Grecia, nell’annunciare un referendum sulle misure anti-crisi, provocando una tempesta finanziaria in Europa.

Nel corso della conferenza stampa Sarkozy ha annunciato un’accelerazione nel rafforzamento del piano salva-stati.