ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra: l'arcivescovo Rowan difende gli indignati

Lettura in corso:

Londra: l'arcivescovo Rowan difende gli indignati

Dimensioni di testo Aa Aa

La chiesa anglicana fa un passo indietro. Dopo aver chiesto l’allontanamento degli indignati, accampati da 17 giorni all’esterno della Cattedrale di Saint Paul, le autorità religiose hanno deciso di bloccare le procedure legali contro i manifestanti. E l’arcivescovo di Canterbury, Rowan Williams, leader spirituale della chiesa inglese, è intervenuto definendo la protesta come ‘un segnale di profonda esasperazione contro l’establishment finanziario’.

Rowan ha anche aggiunto di essere favorevole alla Tobin Tax, l’imposta sulle transazioni finanziarie, raccogliendo il favore dei manifestanti: “Penso – dice un ragazzo – che quando Rowan Williams parla di questo tema, parli alle persone della classe media. Questo non è un problema marginale, non è qualcosa di estrema sinistra. Si tratta di un argomento che riguarda tutti”.

Circa duecento le tende all’esterno della cattedrale. I dimostranti, oltre all’introduzione della Tobin Tax, chiedono una nuova etica della finanza.

Intanto il premier britannico David Cameron ha annunciato che il governo appoggerà il provvedimento solo se dovesse essere approvato glabalmente.