ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inondazioni: Bangkok, prioritario salvare il centro della capitale

Lettura in corso:

Inondazioni: Bangkok, prioritario salvare il centro della capitale

Dimensioni di testo Aa Aa

In Thailandia cresce la rabbia della popolazione per le conseguenze delle inondazioni. E le autorità ammettono che è prioritario proteggere il centro di Bangkok.

Qui un sistema di dighe ha permesso di far refluire le acque, mentre invece i quartieri periferici e le province del nord del Paese sono inondati e la popolazione si sente abbandonata.

In alcuni villaggi gli abitanti si sono scontrati con la polizia che impediva loro di distruggere le barriere di sabbia che proteggono la capitale, ma fanno refluire le acque verso le loro case.

Il governo ha ceduto alle pressioni facendo aprire alcune chiuse. Una decisione che il governatore di Bangkok ritiene dannosa per le zone industriali.

L’esecutivo di Yingluck Shinawatra, al potere da agosto, discute un piano da circa 20 miliardi di euro per riformare il sistema di gestione delle acque. Le inondazioni hanno fatto circa 400 morti da luglio.