ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bangkok, si riduce la minaccia di nuove piene

Lettura in corso:

Bangkok, si riduce la minaccia di nuove piene

Dimensioni di testo Aa Aa

L’acqua dovrebbe cominciare a ritirarsi dalle strade di Bangkok nel corso della prossima settimana, anche se i picchi di alta marea continuano a mettere a dura prova la capacità di reazione dell’alluvionata capitale thailandese.

Sabato mattina, la situazione sembrava migliore delle previsioni, ma le autorità rimangono in stato di massima allerta per il pericolo di nuove inondazioni.

Il primo ministro Yingluck Shinawatra, già ampiamente criticata per la sua gestione della crisi, ha detto che questa è la fase più delicata, dal momento che Bangkok è l’ultima tappa prima dell’Oceano, ma che presto la città potrà tornare alla normalità.

La massa d’acqua che preme da nord per defluire verso il golfo di Thailandia ha finora risparmiato il cuore di Bangkok, mentre il turistico quartiere cinese e diversi sobborghi sono alluvionati da giorni. Cominciano a scarseggiare anche i sacchi di sabbia, con i quali i residenti cercano di proteggere le loro abitazioni.